Alcuni tipi di miele del nostro territorio

Miele di acaciaacacia

Colore: paglierino chiaro 

 sapore: dolce e delicato.

Non cristallizza e permane a lungo liquido.

Ricco di fruttosio è, per i diabetici leggeri,

preferibile a qualsiasi altro miele.

 

 

Miele di tiglio

raccolta tiglio

Colore: diverse gradazioni di giallo;

profumo particolarmente marcato, dolce

Cristallizzazione fine e consistente.

Ottimo l’abbinamento a tisane e infusi,

cui conferisce il suo particolare profumo,

 agisce come calmante e contro l’insonnia.

 

 

Miele di castagnomiele

Colore: scuro, marrone

sapore: da leggermente a marcatamente amarognolo.

Non cristallizza e permane a lungo liquido.

Indicato in casi di cattiva circolazione del sangue.

 

 

Melata di Bosco

favo mieleColore: scuro, quasi nero

sapore: dolce, forte, aromatico.

Ricco di sali minerali.

Quando temperatura e umidità sono elevate,

le api raccolgono la melata che insieme ad una

 

piccola percentuale di nettare dei prati conferisce

a questo miele un gusto del tutto particolare.

 

 

 Miele di millefioriapi e_regina

 Colore: varia dal bianco-beige chiaro del prodotto

primaverile fino ad arrivare al colore marrone per

il miele estivo

Profumo delicato e sapore normalmente dolce. 

Tende a cristallizzare velocemente dato l’alto

contenuto in glucosio.

Prodotto dal nettare di numerose piante erbacee, arbustive ed arboreee

 

Le informazioni contenute nel presente foglio non rappresentano modalità o consigli terapeutici.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l`utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni sulla politica dei cookie su privacy policy.

Io accetto i cookie di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information